Principio di antropotutela: il protocollo informatico non è social

  • di Gianni Penzo Doria, Direttore generale Università dell’Insubria e componente del Comitato tecnico-scientifico di ANORC Professioni

Principio di antropotutela: il protocollo informatico non è social
Mercoledì, 14 Novembre 2018

Segnaliamo l'ultimo articolo a firma del dott. Gianni Penzo Doria, ispirato anche dal 7° anniversario della Dichiarazione universale sugli archivi. Il contributo, edito dalla rivista on-line Cantieri della PA digitale, di FPA, riguarda il conflitto apparente fra privacy e trasparenza, partendo dall'ACL del protocollo informatico.
Il dott. Penzo Doria sceglie di soffermarsi in particolare sull'aspetto "social" del protocollo informatico, partendo dalla considerazione che non tutti gli utenti hanno possibilità di visualizzare le registrazioni come si trattasse di post.
L'analisi è l'occasione per richiamare un principio di civiltà, prima che del diritto amministrativo e di rispetto della persona intesa nella propria libertà inviolabile, insito nei meccanismi stessi del protocollo.

La versione integrale dell'articolo è consultabile al seguente link.

Torna su

ANORC

ANORC Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione Digitale
Sede Legale: via Mario Stampacchia 21 - 73100 Lecce - P.I: 04367590751 - C.F: 09747511005 - E-mail: segreteria@anorc.it
© copyright 2016 - Tutti i diritti riservati - Note legali - Mappa del sito