I dipendenti aziendali responsabili del 15% di data breach nel 2018: come tutelarsi dagli insider

  • di Andrea Lisi, avvocato - Presidente di ANORC Professioni

I dipendenti aziendali responsabili del 15% di data breach nel 2018: come tutelarsi dagli insider
Venerdì, 08 Marzo 2019

In tema di cybesecurity, dal Verizon Insider Threat Report è emerso come le imprese non debbano guardarsi solo dagli attacchi del cyber crime, ma anche dai rischi interni: le violazioni  provenienti da soggetti interni rappresentano infatti una parte importante dei rischi informatici che incombono sulle realtà aziendali.

L'avv. Andrea Lisi, Presidente di ANORC Professioni, interviene con un suo commento su quanto emerso dal Report, sulle pagine di cybersecurity360.

Vi segnaliamo la versione integrale dell'articolo, consultabile al seguente link.


Vi ricordiamo che tra i temi principali che verranno trattati al prossimo Dig.Eat, si parlerà anche di cyber security, in compagnia di due esperti chiamati ad intervenire sul palco del Teatro Eliseo, il prof. Corrado Giustozzi e il dott. Mattero Flora.
La XII edizione del DIG.Eat, l'anti-evento annuale sul digitale organizzato da ANORC, torna il prossimo 30 maggio a Roma (Teatro Eliseo), con un inedito appuntamento al buio!

La partecipazione è gratuita, con registrazione obbligatoria al seguente link.

Torna su

ANORC

ANORC Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione Digitale
Sede Legale: via Mario Stampacchia 21 - 73100 Lecce - P.I: 04367590751 - C.F: 09747511005 - E-mail: segreteria@anorc.it
© copyright 2016 - Tutti i diritti riservati - Note legali - Mappa del sito