• Home
  • News
  • Cessione dei dati sanitari italiani alle multinazionali: due nuove interviste ad Andrea Lisi

Cessione dei dati sanitari italiani alle multinazionali: due nuove interviste ad Andrea Lisi

  • Interviste di Motherboard e di Repubblica.it ad Andrea Lisi, avvocato - Presidente Anorc Professioni, Direttore Master online Unitelma Sapienza e coordinatore Digital & Law Department

Cessione dei dati sanitari italiani alle multinazionali: due nuove interviste ad Andrea Lisi
Giovedì, 07 Dicembre 2017

L'avv. Andrea Lisi esprime nuove considerazioni in merito al "pasticcio" creato dalla "traduzione" italiana della Legge Europea, in particolare, per quanto concerne la possibilità, per scopi statistici e di ricerca scientifica, di riutilizzo dei dati personali, anche sensibili, (ad esclusione di quelli genetici), a condizione che siano adottate forme preventive di minimizzazione e di anonimizzazione dei dati ritenute idonee a tutela degli interessati, previa autorizzazione del Garante.
Queste nuove riflessioni aiutano a far luce su scenari che sembrano prefigurarsi piuttosto inquietanti.

Vi invitiamo a leggere la versione integrale delle interviste pubblicate rispettivamente da Repubblica.it e da Motherboard.

Torna su

ANORC

ANORC Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione Digitale
Sede Legale: via Mario Stampacchia 21 - 73100 Lecce - P.I: 04367590751 - C.F: 09747511005 - E-mail: segreteria@anorc.it
© copyright 2016 - Tutti i diritti riservati - Note legali - Mappa del sito